Comunicati | 6 Aprile 2018 | Fabio Ciarla

Nasce la Bonzano Vini: la forza del DNA di un territorio che passa attraverso le generazioni

Hanno debuttato le prime quattro etichette della cantina, annata 2017: il Gajard, gagliardo come questa Barbera del Monferrato DOC, l’Armognan, come l’albero dell’albicocco da cui questo Bianco del Monferrato DOC prende i profumi e i colori, l’Hosteria Monferrato Rosso DOC, un vino conviviale che si abbina a tutto pasto, e La Meridiana Rosato, dalla piacevole freschezza e versatilità.“Fare vino è il primo passo per ricollegarsi in maniera naturale col proprio territorio”. Con queste parole l’enologo Donato Lanati, deus ex machina di questo progetto enologico, ha presentato oggi, venerdì 6 aprile, presso la Tenuta della Mandoletta a Casale Monferrato, la Bonzano Vini, una nuova azienda vinicola che vuole rilanciare questo straordinario territorio. “Non nasce un’azienda a Montalcino o nelle Langhe, ma qui nel Monferrato, dove per anni la tendenza è stata quella di espiantare le vigne a favore di altre colture. La Bonzano Vini ha dalla sua parte la forza del DNA di un territorio, che passa attraverso le generazioni. Abbiamo fatto vini territoriali, che piacciono perché sono “a misura d’uomo”, esattamente come il Monferrato, una terra che amo da sempre”.

 

Fonte: Ufficio stampa G.T.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.