Collaborazioni | 19 Gennaio 2018 | Fabio Ciarla

Mercato Centrale chiuso dalla ASL, uno dei problemi sono i carciofi puliti in pubblico

di Fabio Ciarla

I toni sono quelli di chi vuole sdrammatizzare e non vuole arrivare allo scontro, d’altronde la ASL ha dato oltre 45 giorni (sebbene in parte festivi) ai gestori del Mercato Centrale di Roma – attualmente chiuso – per correggere alcune irregolarità.

Il problema, in parte, è di quali irregolarità parliamo.

Nel grande spazio che ha rivitalizzato l’ala Mazzoniana della Stazione Termini e, in realtà, l’intera accoglienza della stessa, ci sarebbero problemi per la porosità delle vernici di alcuni ripiani e del pavimento del magazzino pare (ma il controllo prima dell’apertura non aveva rilevato queste irregolarità?) e, inoltre, il fatto che la bottega che produce piatti a base di carciofi pulisse le verdure davanti al pubblico.

Continua a leggere su TerreLab

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.