Comunicati | 9 Maggio 2017 | Fabio Ciarla

Le Donne della Vite a Enoforum 2017: “Vino&Paesaggio, appuntamento al buio”

Martedì 16 maggio 10.30: SPAZIO DEGUSTAZIONE, il progetto Vino&Paesaggio, appuntamento al buio, introduzione e risultati.

14-18: Sessione di degustazione open nello spazio antistante la sala

Enoforum è il più grande congresso tecnico-scientifico del settore vitivinicolo in Europa. Proposto a cadenza biennale da Vinidea e SIVE, fin dall’anno 2000, è luogo d’incontro, scambio e confronto tra tutti gli attori della filiera vitivinicola: i tecnici agronomi ed enologi, i ricercatori, i fornitori di tecnologie e servizi. LA DECIMA EDIZIONE DI ENOFORUM VEDE PROTAGONISTE ANCHE LE DONNE DELLA VITE.

“Vino&Paesaggio, appuntamento al buio” è il progetto delle Donne della Vite che pone l’attenzione sul paesaggio viticolo e sull’importanza della sua conservazione quale patrimonio collettivo da salvaguardare e valorizzare.

Quanto l’immagine del paesaggio viticolo o la presenza dei suoi elementi caratteristici, i cosiddetti iconemi, influenza la percezione della qualità di un vino?

Questa è la domanda che Le Donne della Vite si sono poste insieme al CREA-VE di Conegliano (TV),partner scientifico del progetto, e per dare risposta alla quale hanno allestito una “sperimentazione –live” nel corso del Vinitaly 2016 che ha portato a raccogliere i dati di 460 degustazioni. I risultati saranno presentati a Enoforum 2017 e mettono in evidenziano come il paesaggio influisca effettivamente sulla gradevolezza espressa dai degustatori.

A partire dalle ore 14.00 nello spazio antistante la Sala Degustazione, i partecipanti potranno sottoporsi al test “Vino&Paesaggio, appuntamento al buio” di valutazione alla cieca dei vini associati ai loro paesaggi di origine, rivivendo l’esperienza dei visitatori dello stand di Vinitaly2016 delle Donne della Vite.

 

Fonte: Ufficio stampa Donne della Vite

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.