Comunicati | 3 Aprile 2017 | Fabio Ciarla

DIVENTA VOLONTARIO DI COLLISIONI 2017!

 

Ogni anno, fin dalla prima edizione, arrivano a Collisioni moltissimi volontari, che si rendono disponibili a dare il loro contributo allo staff in diversi ambiti. Sono loro l’anima del festival!

Essere volontario di Collisioni significa prima di tutto condividere un progetto culturale. Significa scegliere di dedicare un po’ del proprio tempo per poter far parte di un’esperienza unica, dove non si è solo spettatori, ma si vivono in prima persona esperienze culturali e formative, nel pieno rispetto delle regole e del lavoro di tutti. Per questo Collisioni chiede ai propri volontari di attenersi alle mansioni che verranno richieste dallo staff, in base alle varie necessità che si presenteranno. Ogni gruppo di volontari farà sempre riferimento al suo responsabile dello staff per qualsiasi necessità.

Caratteristica fondamentale dei Volontari del Festival è essere estremamente pazienticortesi ma soprattutto affidabili nel rispetto dei turni assegnati.

COME POSSO FARE PER DIVENTARE VOLONTARIO DI COLLISIONI?
Compila il modulo entro e non oltre il 5 MAGGIO 2017.

Entro il 17 MAGGIO ti comunicheremo se la tua domanda è stata accettata.

Dato l’elevato numero di candidature che riceviamo ogni anno sarà necessario operare una selezione che terrà conto di più fattori: esperienza pregressa, disponibilità nei turni indicati e, per alcune mansioni, la selezione sarà effettuata a fronte di un colloquio con la direzione organizzativa del Festival. Per i volontari selezionati l’organizzazione provvederà ai pasti durante il turno. Ti ricordiamo che, per poter partecipare come volontario a Collisioni, devi aver compiuto 18 anni e devi iscriverti all’Associazione “Amici di Collisioni” ottenendo in questo modo la copertura assicurativa.

ECCO I SETTORI IN CUI I VOLONTARI POTRANNO DARE IL LORO CONTRIBUTO:

– INFO POINT e CASSA ACCREDITI

– CATERING

– LABORATORI PER BAMBINI

– PROGETTO VINO

– ACCOGLIENZA PERSONE CON DISABILITÁ

Per maggiori informazioni: www.collisioni.it  o scrivi a [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.