Collaborazioni | 17 Aprile 2014 | Fabio Ciarla

Vinitaly 2014, il punto più basso per i vini del Lazio?

Quella che si è da poco conclusa a Verona è probabilmente l’edizione più difficile per i vini del Lazio, almeno negli ultimi dieci anni, e si spera sia anche quella in cui si è toccato il fondo, dalla quale cioè si possa seriamente ricominciare a crescere.

Un dato su tutti, il “padiglione” Lazio, già una delle tensostrutture non certo tra le più grandi ma comunque in ottima posizione di fronte all’ingresso Cangrande, quest’anno era addirittura diventato la metà, con il restante spazio occupato dalle cantine e dai vini dell’Irpinia.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.