Collaborazioni | 10 Maggio 2016 | Fabio Ciarla

ABCvino – I contenitori per il vino, dall’otre (di ritorno) all’acciaio

Manca solo l’otre, poi il cerchio sarà completo. I contenitori per la conservazione del vino hanno vissuto un percorso di evoluzione e ritorno alle tradizioni come pochi altri strumenti dell’agroalimentare.
Le ultime novità a livello enologico parlano di anfore e di coccio-pesto, rimandando a forme e materiali le cui origini si perdono nella notte dei tempi. A dire il vero, appunto, forse il primissimo contenitore, utilizzato dai nostri avi, fu di origine animale.

Continua a leggere su GnamGlam

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.