Collaborazioni | 19 Aprile 2011 | Fabio Ciarla

TRE ministri significano una cosa sola, l’agricoltura è allo sbando

Zaia, Galan, Romano questo il terzetto che l’attuale Governo ha regalato all’Agricoltura. Come se fosse, appunto, un regalo e non invece la palese dimostrazione di quanto questo dicastero sia tenuto in nessun conto. Non ci giriamo intorno, il problema è proprio la totale mancanza di peso di questo aspetto nella progettualità italiana, da decenni tra l’altro, almeno da quando si decise di abolire il ministero dell’Agricoltura come se fossimo un paese tipo Germania o Giappone, tutto votato all’industria e al terziario… Insomma, parafrasando Battiato mi viene da dire “Povera Agricoltura…” anzichè “Povera Patria”.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.