Collaborazioni | 27 Settembre 2016 | Fabio Ciarla

Kiwi, terminata la raccolta è il momento della programmazione

La stagione della actinidiacoltura si è conclusa, nel nostro emisfero, con un misto di soddisfazione e di timori.

Vinta o comunque superata la fase critica della battaglia contro la batteriosi, la produzione è tornata a livelli ottimali e anche la richiesta sembra aver sostenuto un buon ricambio, ma le prospettive non sono del tutto rosee.

Sia per la crescita di competitor internazionali, Cina compresa, sia per la chiusura di alcuni mercati, come la Russia.

Terminata la raccolta è quindi l’ora delle riflessioni, come è avvenuto a livello internazionale alla 35esima INTERNATIONAL KIWI CONFERENCE (25-27 settembre) che si è tenuta in Spagna.

 

Continua a leggere su TerreLab

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.