Comunicati | 1 giugno 2018 | Fabio Ciarla

ZORZETTIG A CONVIVIO: TUTTO IL BUONO DEL VINO

La cantina di Spessa porta due etichette alla mostra mercato a sostegno dell’associazione ANLAIDS. Appuntamento dal 6 al 10 giugno al The Mall di Milano

Quattro giorni all’insegna della beneficenza per i vini di Zorzettig. Dal 6 al 10 giugno 2018 la cantina sarà infatti presente a Convivio, mostra mercato nata dall’idea di quattro grandi stilisti italiani come Gianni Versace, Gianfranco Ferré, Giorgio Armani e Valentino e ospitata quest’anno dallo spazio polifunzionale The Mall in zona Porta Nuova Varesine a Milano. I vini in vendita saranno Pinot Bianco e Pinot Grigio, acquistabili a un prezzo speciale nell’area della mostra mercato dedicata al food, il cui ricavato sarà interamente devoluto in beneficenza ad ANLAIDS, associazione no profit lombarda che opera da quasi 30 anni a favore della ricerca sull’Aids.
Entrambe le etichette Zorzettig acquistabili a Convivio sono dei vini vinificati in purezza, con uve 100% Pinot Bianco e Pinot Grigio, che appartengono alla linea Classica della cantina friulana.
Per Zorzettig non è il primo appuntamento con la manifestazione milanese a cadenza biennale; l’azienda di Spessa di Cividale ha partecipato all’edizione 2014 e a quella 2016 di Convivio, la prima a comprendere anche un’area interamente dedicata al food, con alcuni vini della linea Classica e della selezione Myò.
“Ci riempie di orgoglio – spiega Annalisa Zorzettig, titolare dell’azienda – partecipare ad un evento come quello di Convivio, mettendo le nostre etichette in vendita a scopo benefico. Secondo noi il vino è un prodotto che ha la rara capacità di unire le persone, ecco perché pensiamo sia importante sostenere iniziative come questa. Ogni bottiglia venduta non è solo un momento di gioia e convivialità per chi l’ha acquistata, ma anche un aiuto concreto per tutti coloro che ogni giorno lottano contro l’AIDS.”
La mostra mercato nasce nel 1992 con lo scopo di raccogliere fondi a sostegno della lotta contro l’AIDS e per aiutare le persone sieropositive e le loro famiglie, coinvolgendo i più importanti brand del mondo della moda, del design e dei servizi, affiancati di anno in anno da realtà emergenti del panorama italiano, gli artefici del futuro del Made in Italy destinati a lasciare il segno. La scorsa edizione ha registrato oltre 65 mila presenze e la raccolta di 2 milioni e 400 mila euro in cinque giorni.

 

Fonte: Studio Cru

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *