Collaborazioni | 21 Dicembre 2006 | Fabio Ciarla

Svizzera, dove la vendemmia è ancora una festa

Tradizioni antiche, grandi botti nelle quali il vino si affina da generazioni insieme a tecnologie all’avanguardia… No, non stiamo parlando dell’Italia o della Francia ma della Svizzera, il piccolo e montagnoso stato famoso per la neutralità, la cioccolata e gli orologi. Non per il vino dunque, anzi qualcuno si sorprenderà di sapere che in alcune zone l’uva non solo è “famosa” ma rappresenta l’unica fonte di sostentamento e la produzione intorno alla quale ruotano riti sociali e tradizioni, oltre che l’economia.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.