Collaborazioni | 19 Ottobre 2015 | Fabio Ciarla

Il Ruché e Montalbera, una passione che dura nel tempo e che da oggi ha una nuova cantina

Dal 18 al 25 ottobre porte aperte e degustazioni in casa Montalbera, l’azienda di Castagnole Monferrato

Dal 18 al 25 ottobre porte aperte e degustazioni in casa Montalbera, l’azienda di Castagnole Monferrato che ha fatto della riscoperta del Ruché la sua passione (pur producendo anche altri vini) ha deciso di festeggiare così i dieci anni di attività e la nuova cantina.

Montalbera ha fatto di questo antico vitigno autoctono dalle origine misteriose, che negli anni settanta stava per scomparire, la propria religione e uno dei motori della sua crescita. Scelta che ha pagato, anche in termini di vendite e giro d’affari, tanto che la famiglia Morando ha potuto veder riconosciuti i propri sforzi fino al punto da necessitare di un ampliamento della struttura esistente di circa 800 mq che comprendono anche una sala degustazione e un wine shop.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.