Collaborazioni | 3 novembre 2017 | Fabio Ciarla

Olio, a campagna in corso ritorna il problema dell’import extra UE e dei furti

di Fabio Ciarla

Proprio mentre gli olivicoltori sono impegnati nel momento più bello dell’anno, ovvero quello della raccolta e della molitura, si riaffacciano alcuni dei problemi che mettono a rischio l’intero settore.

Da una parte i costi di produzione che, come si sa, in Italia sono tra i più alti al mondo, sia per conformazione del territorio sia per pressione fiscale.

Dall’altra, elemento collegato al primo, si stanno riaccendendo le pratiche criminali dei furti, di macchinari e di olio finito, se non addirittura in casi specifici anche di olive.

Continua a leggere su TerreLab

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Email this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *