Enoagricola, il blog sul vino che si sente


2019

Sul manuale di istruzioni che ci hanno fornito è scritto separato “Ampelo Contest” ma credo si possa farne una sola parola: Ampelocontest. Si tratta del gioco inventato dalla famiglia Vaira con la consulenza di una grande studiosa come la professoressa…


Quest’anno ho deciso di riprendere la buona abitudine di scrivere la classifica dei migliori assaggi dei 12 mesi appena trascorsi. Nel 2016 mi limitai a farli comparire nel video-racconto con cui conclusi i lavori per quell’anno, ma tutto sommato era…


This year I decided to resurrect the classification of top tastings in the previous 12 months. In 2016 I limited the discussion to a year-end video short, but all things considered it was too short. Certain things must be discussed…


“L'anno millenovecentoquarantasette il giorno tredici del mese di giugno, sono comparsi i signori agricoltori...”, questa è la frase che potete trovare sulle etichette della Cincinnato di Cori e con queste parole inizia l’atto costitutivo della stessa, che in questi ultimi…


“The thirteenth of June nineteen hundred forty-seven, the growers came forward . . .” This is the phrase on Cincinnato labels, and with these words the cooperative was founded, which in these final days of 2017 is winding up its…


Non chiamatelo Giacchè. Anzi sì, forse.

Blog | 20 Dicembre 2017 | Fabio Ciarla

Il Giacchè era il vitigno a bacca rossa della tradizione dei vignaioli di Cerveteri, l’uva per fare il vino migliore, che stava quasi scomparendo fino a una decina di anni fa, soppiantata da varietà internazionali più facilmente apprezzabili sul mercato.…


Don’t call it Giacchè. Well, maybe you can.

Blog | 20 Dicembre 2017 | Fabio Ciarla

Giacchè was the traditional red grape variety of winemakers in Cerveteri (a town northwest of Rome) to make the best wine until about ten years ago, when international varietals began to take its place given their wide appeal in the…


Chi segue Enoagricola su Facebook avrà notato la foto postata domenica scorsa con questo commento: “Oggi #BereBene 2018 del Gambero Rosso, tanti buoni vini e poca stampa (almeno a occhio): eventi coincidenti o scarso interesse?”. [audio mp3="http://www.enoagricola.org/wp-content/uploads/2017/12/BEREBENE.mp3"][/audio] Ero allo Sheraton…


Anyone who follows Enoagricola on Facebook will have noticed the photo I posted last Sunday with this comment: “Today Gambero Rosso’s #BereBene 2018, with many fine wines and little publicity (apparently): overlapping events or little interest?” I was at Rome’s…


L’Asti Secco e il marketing non convenzionale

Blog | 23 Novembre 2017 | Fabio Ciarla

Meglio dirlo subito, in questi giorni ho letto il non breve intervento di Frank Merenda “Melegatti può essere salvata mentre distrugge il suo brand?” e ne sono rimasto colpito, sto vivendo infatti simili sensazioni per esperienze diciamo personali, quindi ammetto…


Vitus Vini, aria nuova in quel di Frascati: “Auranova” è il… Leggi
Pizza e Bolle, una piccola guida all’abbinamento tra le persone…: Che si tratti… Leggi
Terre Ospitali segna il cammino. Il Lazio si dia una mossa: Parliamo di una… Leggi
MONTEPULCIANO D’ABRUZZO COLLINE TERAMANE DOCG 2013 VOLUPTAS – VINI MONTI: LE BOTTIGLIE Regione:… Leggi
BAROLO DOCG 2014 – AS. AGR. SORDO GIOVANNI: LE BOTTIGLIE Regione:… Leggi
Vini dolci, con cosa abbinarli?: Quella dei vini… Leggi
Il prossimo 24 e 25 agosto a Lanuvio con la Rassegna e Degustazione Vini BEST WINE per celebrare Colli Lanuvini e produzioni eccellenti: Manca veramente poco… Leggi
A tavola con il Nobile: a Montepulciano le contrade si sfidano ai fornelli: Diciassettesima edizione del… Leggi
CONTO ALLA ROVESCIA PER IL NETTUNO WINE FESTIVAL: Al via Nettuno… Leggi